gustarosso.jpg
  • News

Gustarosso l'eccellenza italiana in barattolo

Paolo Ruggiero presidente di DANIcoop, ci guida in un viaggio nell'agro nocerino sarnese alla scoperta dell'oro rosso di Campania, eccellenza assoluta nel mondo.

 

Che cosa è DA.NI COOP e come nasce?

Dani Coop, Società Cooperativa Agricola, nasce a Sarno, in provincia di Salerno, grazie alla volontà e alla tenacia di agricoltori che avvertono l’esigenza di unire le proprie conoscenze e la capacità di coltivare il “Pomodoro San Marzano” seguendo le esperienze tramandate da ben quattro generazioni. La famiglia Ruggiero, di cui Paolo rappresenta la quarta generazione, è coltivatrice di pomodori dal 1910; DANIcoop conta oggi settanta soci dei quali segue l'intera filiera produttiva del San Marzano, dal seme, alla fornitura di piantine, alla assistenza tecnica ed agronomica.

 

Come nasce il marchio GUSTAROSSO?

Il marchio GUSTAROSSO nasce dalla volontà di dare forma ad un sogno, quello di riportare in vita l'antico rito popolare di “fare le butteglie”, cioè preparare la conserva di pomodoro, rito che si consumava nelle campagne sarnesi tra agosto e settembre. La preparazione della conserva costituiva una vera e propria festa che coinvolgeva intere famiglie che lavoravano e si divertivano. Fu così che decisi di recuperare queste antiche tradizioni che tenevano unite le famiglie, rinsaldavano i rapporti di amicizia e buon vicinato, ma sopratutto valorizzavano il lavoro che bisognava profondere da parte dei nostri contadini, dalla semina, alla raccolta del “San Marzano”.

 Mi ha colpito in particolare il rito della cottura. Ce lo racconta?

Mio nonno così come tutte le persone anziane e più esperte di ogni famiglia, si dedicava alla cottura delle bottiglie che erano spesso riciclate (coca cola, gassosa, vino!); le immergeva in grossi calderoni di acqua bollente come un mago con le sue pozioni e ne seguiva la cottura per ore fino all'alba.

Fino a che la prova della patata era superata?

Infatti, proprio così, si usava mettere un tubero a bollire con la conserva che fungeva da segnale di cottura ultimata.

 Quali sono le caratteristiche del San Marzano dell'agro Sarnese?

Il pomodoro San Marzano è conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo per le sue caratteristiche che vengono esaltate dalla trasformazione in "pelato"; la presenza di una serie di fattori concomitanti quali: il clima mediterraneo e il suolo estremamente fertile, vulcanico e ricco di acqua, l'abilità e l'esperienza acquisita dagli agricoltori dell'area di produzione nel corso dei decenni, ha contribuito al suo successo nel mondo, coronato nel 1996 dal riconoscimento dell'Unione Europea come D.O.P. Sapore agrodolce, forma allungata, colore rosso vivo, facile pelabilità, pochi semi, lo rendono inconfondibile, oltre alla particolare tecnica di coltura verticale che rispetta la tradizione popolare.

Nel marchio GUSTAROSSO c'è oggi un progetto che DANIcoop sta portando avanti con successo, la valorizzazione e la tutela di un modello di microeconomia e di biodiversità

Il nostro progetto che parte dalla tutela del San Marzano, vuole promuovere e valorizzare l'autonomia di ogni contadino che può decidere quanto raccolto vuole conferire alla cooperativa senza nessun obbligo; mentre noi come DANIcoop mettiamo a disposizione comunque le nostre professionalità di tecnici ed agronomi che seguono l'agricoltore dalla semina al raccolto.

 Valorizzare la biodiversità vuol dire promuovere anche le altre varietà autoctone della zona, che sono commercializzate con il marchio GUSTAROSSO

Si, i nostri soci ci forniscono altre varietà autoctone come il Piennolo del Vesuvio, una varietà di datterino che a seconda della zona specifica di coltivazione è detto Corbarino o Spunzillo; si coltiva sui monti Lattari e sulla costiera amalfitana dove i contadini usano ancora conservarlo in architetture penzolanti che con il loro rosso vivo spiccavano tra le case bianche della costiera. Abbiamo poi il Lucariello pomodorino giallo innesto naturale tra il pomodorino dell'agro sarnese e il piennolo del Vesuvio, con buccia spessa, e polpa soda.

 

So che attorno alla cooperativa avete sviluppato progetti collaterali che vogliono contribuire a promuovere la cultura del cibo

Da dodici anni abbiamo uno shop aziendale definito dal Gambero Rosso come uno dei migliori rivenditori di frutta e verdura della Campania in cui, oltre ai prodotti della nostra cooperativa, si possono trovare le eccellenze agroalimentari italiane. Abbiamo poi creato Gustarosso Academy, una scuola in cui si avvicendano i maestri dell'arte bianca, pizzaioli e panificatori per insegnare a trasformare al meglio le materie prime locali; dall'inizio dell'anno abbiamo infine avviato il progetto Pomodorìa, una pizzeria in cui si utilizzano esclusivamente ingredienti che provengono dagli orti locali e nella quale gli impasti sono realizzati secondo l'antica vera tradizione napoletana.

 

Contatti

  • Olivetti Gianluca
    via del Molino 20 bis
    60035 Jesi (AN)
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ditta Olivetti Gianluca. C.F. LVT GLC 75T22 E388C - P.iva 02171850429 - REA AN 167212 - All rights Reserved. Made by FC Informatica