La storia

La pasticceria Zoppi, ha festeggiato in questo 2018 che volge al termine, un traguardo importante, il suo cinquantesimo anno di vita. Un luogo di incontri e di sapori nato nel 1968 dalla passione per l'arte pasticcera di Elio e Alberto.

Ce ne parla una nuova leva dello staff, Samuele Pollonara, classe 1983 e già da 15 anni nell'organico della pasticceria.

 

Nel 1968, Elio ed Alberto danno vita a questo luogo storico di Jesi dove si veniva sia per la colazione, sia per fare due chiacchiere, per un caffè veloce la mattina o per rilassarsi con un tè nel pomeriggio. La tradizione è stata portata avanti dai fratelli Armando e Luciano e da Sandro Gianangeli entrato a far parte della famiglia Zoppi e divenuto presto il maestro pasticcere di tutto lo staff e del giovane Samuele. Samuele in seguito agli studi all'istituto alberghiero di Senigallia, si appassiona alla pasticceria e frequenta vari corsi di specializzazione, dalla CAST alimenti, a corsi con grandi maestri come Leonardo di Carlo e Rolando Morandin, dal quale apprende l'arte dell'utilizzo del lievito naturale e tanti segreti di pasticceria che rendono ora speciali le sue creazioni. Dalla fine degli anni 90, ci spiega Samuele, in seguito al rinnovo dei locali e dei macchinari, "abbiamo cercato di proporre ai clienti l'arte della pasticceria moderna, fatta di mignon, semifreddi, mousse e torte personalizzate e di innovare le vetrine con proposte all'avanguardia e al passo con i tempi". Grazie agli insegnamenti appresi dai vari corsi e soprattutto al fianco di Sandro- continua Samuele- ho cercato di dare alla pasticceria un'impronta moderna pur mantenendo saldi i riferimenti alla tradizione della pasticceria classica e locale".

 

 

I prodotti

 Grazie al lavoro di ricerca svolto dallo staff negli ultimi anni, la pasticceria è oggi un punto di riferimento per la qualità delle materie prime utilizzate, farine non raffinate e macinate a pietra, solo burro o olio di oliva, vaniglia pura di bacca, confetture prodotte internamente con frutta a km zero, frutta candita prodotta localmente da laboratori artigianali.

Nella gamma di proposte si trovano mousse e semifreddi dove trionfano originali abbinamenti come, cioccolato bianco e composte di mandarino, yogurt e noci pesca e arance cioccolato e menta; vi sono poi le mousse su base croccante con mascarpone e amarena, caffè, cioccolato, crema di nocciola e cerali, tiramisù.

 

Vi è poi la gamma dei dolci secchi e dei lievitati realizzati con il lievito madre garanzia di genuinità e digeribilità.

 

In vasetti di vetro trasparente, invece, le confetture realizzate nel laboratorio interno con frutta di stagione proveniente da produttori locali a chilometro zero. Ecco allora il rosso cupo della ciliegia selvatica marchigiana o quello purpureo delle visciole e il giallo dell’albicocca abbinata allo zenzero. Non mancano poi le fragole, i lamponi, la prugna e la pesca saturnina. Ottimi da spalmare sul pane oppure per accompagnare formaggi e per esaltare le torte fatte in casa.

 

 

Le novità dell'anno

 Racconta Samuele, che dalla sua attività di ricerca e sperimentazione che vuole sempre cercare un equilibrio tra tradizione ed innovazione, è nata la corona di Federico II, in onore al personaggio simbolo dell città di Jesi. Un impasto di albumi montati con zucchero che vanno a riempire una base di pasta frolla, uno strato di marmellata di albicocche ed una decorazione con mandorle nocciole, mix di frutta secca ingredienti tipici di quell'epoca, mentre non è utilizzato il cioccolato,-tiene a precisare Samuele- che non era ancora utilizzato in europa ai tempi di Federico II-

 

Immancabile invece ogni anno per le festività natalizie, il classico dei classici, il panettone che oltre alla tradizionale versione con uvetta e canditi, Samuele ha voluto riproporre in una versione che richiamasse il territorio locale, inserendo una mousse al vino di visciola e visciole semicandite all'interno.

 

 

Non resta dunque che darsi appuntamento in pasticceria per gustare queste proposte e brindare ai cinquanta anni di attività!

 

 

 

 

L

creesco_copertina.jpg

 L'autunno è il periodo in cui la natura ci regala preziose materie prime per dare spazio alla creatività e alla fantasia in cucina. Per i nostri amici pasticceri, utili suggerimenti da CRESCO per realizzare una vetrina invitante al sapore d'autunno.

Continua a leggere

olitaliacopertina.jpg

Il team di OLITALIA azienda leader nel settore della produzione condimenti per la ristorazione ha completato il processo di sviluppo della linea I DEDICATI in collaborazione con 12 chef del JRE (Jeunes, Restaurateurs), network che raggruppa oltre 500 tra ristoranti ed hotels in 16 paesi.

Continua a leggere

Contatti

  • Olivetti Gianluca
    via del Molino 20 bis
    60035 Jesi (AN)
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ditta Olivetti Gianluca. C.F. LVT GLC 75T22 E388C - P.iva 02171850429 - REA AN 167212 - All rights Reserved. Made by FC Informatica